Come vincere in amore? Le regole da sapere per battere Narciso

Come vincere in amore? Le regole da sapere per battere Narciso

Come far innamorare un narcisista

Trauma amore - psicologo padovaCome vincere in amore? A quanti di noi è capitato di imbattersi in una storia d’amore dall’epilogo infelice?

Spesso si dice che ogni esperienza negativa può diventare un’occasione di crescita e dunque un passo in avanti verso esperienze più felici (ed amori più sani), ma perché doverci sbattere necessariamente il naso?
Cominciamo col dire che innamorarsi dell’uomo sbagliato non è semplicemente un ” incidente di percorso” che capita a tutte o quasi: se si resta intrappolate per anni in un rapporto malato o si è attratte solo da uomini inaffidabili ed egoisti (mentre si considerano noiosi quelli che invece vogliono una storia seria)  non si può parlare di sfortuna.

Ciò che spinge una persona a scegliere un partner narciso (emotivamente arido ma capace di presentarsi al mondo in un modo accattivante) e a vivere del suo riflesso è soprattutto il bisogno di compensare un profondo vissuto di inadeguatezza personale e sociale.
In alcuni casi rappresenta proprio il tentativo di “curare” un’autostima vacillante riuscendo a far innamorare un uomo brillante e irraggiungibile e talora perfino conteso.

La personalità della” vittima” del narciso

insieme - psicologo padovaLe vittime dei narcisisti possono essere molto diverse tra di loro: c’è ad esempio la timida ed introversa, che non ha ancora trovato la sua strada e sogna il grande amore mentre all’opposto può esserci la professionista determinata sul lavoro ma ” zerbino” nella coppia.
Le differenze tra queste personalità sono solo in superficie poiché vi è un aspetto ben più profondo e che le accomuna tutte, ossia la profonda insicurezza che cercano di colmare attraverso la relazione con il narcisista.
Se conquisto una persona che ritengo fortemente desiderabile ed affascinante vuol dire provare a noi stessi l’idea di vincente e desiderabile. Almeno in teoria. Nella pratica chi è portato a queste dinamiche il più delle volte è perché si trova in una situazione di solitudine affettiva e relazionale ( divorzi recenti, trasferimenti in altra città, ecc) che rende più fragili e che predispone al bisogno di un grande amore.

Come seduce il narciso?

A volte tutto prende il via dal classico colpo di fulmine, altre volte invece ci si coinvolge nella storio in modo più graduale.
Non sempre infatti l’attrazione nasce al primo sguardo, anzi, talora nei primi tempi della relazione non si sente un particolarmente coinvolgimento ma addirittura una nota stonata che però nel tempo si smette di ascoltare e ci si lascia dal corteggiamento romantico e serrato.

Chiedi una consulenza!

Vuoi vincere in amore?

Ciò che fa innamorare del narcisista non sono le sue caratteristiche profonde bensì il modo in cui ci fa sentire.

come vincere in amoreE’ lo sguardo idealizzante dell’altro che ci fa sentire di poter valere qualcosa anestetizzando i sentimenti di disistima  contro cui si combatte da sempre.
All’inizio della relazione i narcisi sembrano promettere alla partner un amore da romanzo, talvolta anche con promesse impegnative che  parlano di un futuro insieme.
Attenzione perciò a simili  dichiarazioni perché stanno per lo più ad  indicare una personalità immatura, facile agli entusiasmi ma che si stanca con altrettanta facilità.
Farsi abbagliare da tutto ciò tradisce concezione adolescenziale dell’amore che esalta le forti emozioni e il feeling sessuale, non considerando altri aspetti più importanti che invece fanno parte di un rapporto duraturo.

Innamorarsi della copertina? No, grazie.

I narcisi in realtà non si fanno conoscere ed è così che ci si ritrova innamorati di una fantasia piuttosto che di una persona reale.
Dietro alla splendida facciata si nasconde in verità l’egoismo e l’aridità emotiva che ci riportano poi punto e a capo. In quella persona abbiamo rivisto le qualità che ammiriamo e che ci mancano e che abbiamo bisogno di sviluppare e di integrare nella nostra personalità se voglia avere una relazione davvero soddisfacente.
Chi sceglie un partner di questo genere ha spesso un forte bisogno di autoaffermazione di cui non è consapevole e che vive attraverso di lui. Chiediamoci dunque: cosa ci piace? Cosa ci riesce bene? E che cosa ci fa sentire realizzati? Questo sarà il nostro punto di partenza.

Puntare su di sé

Un altro aspetto dei narcisi che le vittime trovano affascinante è l’approccio che molti di loro hanno verso la vita: fare per lo più quel che piace e non aver problemi a dire di no. È questo approccio leggero all’esistenza che può mancare a persone che sono fin troppo responsabili, serie, abituate sin da piccole a farsi carico di tutto lasciando poco spazio per il divertimento.   Cominciamo ad occupare il primo posto nei nostri pensieri. Riscopriamoci mettendo in luce non solo le proprie abilità ma anche i propri limiti, concedendosi di accettare che siamo persone reali e non immagini ideali come quelle della tv. Che nessuno sia perfetto è un dato di fatto (e non lo è nemmeno il narciso!). Smettiamo perciò di credere alle favole e di cercare di conquistare qualcosa che non esiste. Cercare di cambiare l’altro o di compiacerlo per non perderlo non è una strada che porta alla felicità. E’ vero che meritiamo il meglio e abbiamo già un ottimo punto di partenza: NOI.

Inizia da qui

Chiedi appuntamento per una consulenza alla Dott.Festa